Rugiada

La prima volta che scambiai la rugiada al naso con una ragazza avevo 5 anni, lei invece 4, si chiamava Betty la Sciantosa e si diceva che scambiasse la rugiada al naso con chiunqe, a me però non importava, ero cotto di Betty la Sciantosa.
Chissà dov'è adesso, chissà se si ricorda ancora di me come io mi ricordo di lei che, da quel giorno, ho giurato non mi sarei mai più soffiato il naso.
E così è stato. Così è stato.

Wally Gator

Al risveglio dal sonnellino pomeridiano, vidi che mamma aveva lasciato sul tavolo un piattino con la merenda.
Non mi ero ancora abituato al fatto che fosse a colori e provai stupore quando accesi la TV, c'era Wally Gator. Amavo Wally Gator.
Stavo terminando la mia banana, i tre quadratini di cioccolata e il bicchiere di latte quando, durante l'episodio Ice Cube Boob, sentii aprirsi la porta di casa. Era mamma, aveva approfittato di una pausa dal lavoro al negozio di parrucchiera di zia, al piano terra, per salire da me. Si avvicinò e senza parlare mi fece una carezza, fu in quel momento che suonò la sveglia e tornai nel presente.
Tornai nel presente.